A.J. FANO-GIANA ERMINIO 1-0

A.J. FANO-GIANA ERMINIO 1-0

Nella sesta giornata di campionato, giocata in trasferta a Fano, la Giana rimedia la seconda sconfitta in terra marchigiana, facendosi scavalcare in classifica dagli avversari.

Primo tempo 0-0, partita accesa e un palo per il Fano

Si parte con qualche minuto di studio a centrocampo e al 4’ c’è un bell’inserimento di Lunetta, servito da Perna, ma per l’arbitro c’è fallo in attacco. Al 5’ Pinto dalla destra crossa in mezzo per Chiarello, che controlla e conclude al volo, di poco alto sopra la traversa. Al 10’ ancora Giana in avanti con Lunetta che protegge palla sulla linea di fondo e crossa una palla che arriva a Pinto, che appoggia per l’inserimento di Perna, che non riesce ad agganciare bene il pallone, che termina tra le mani di Sarr. Al’11’ grande occasione per il Fano, con Tascone che riesce ad evitare la scivolata di Pinto e a presentarsi da solo davanti a Leoni, ma conclude sul palo. Al 14’ l’occasione è per la Giana, con Lanini che crossa dalla sinistra, Lunetta sfiora di testa e la palla arriva a Capano, che dalla destra conclude con un diagonale, ma Sarr è pronto. Al 15’ primo corner del match per il Fano: Filippini dalla bandierina mette in mezzo e Konate di testa conclude sfiorando il palo esterno. Ribaltamento di fronte e al 17’ Pinto serve in profondità Perna, il cui sinistro in girata viene raccolto da Lunetta che conclude con un tiro sul quale Sarr fa un grande intervento. Al 21’ punizione per il Fano dalla destra: Filippini calcia un traversone in area sul quale svetta su tutti Sosa, ma la sua conclusione è alta sopra la traversa. Al 40’ Filippini riceve un traversone e, in sospetto fuorigioco, si avvia deciso verso la porta, ma viene e fermato in extremis da Montesano. Al 43’ punizione per la Giana dai 25 metri: Dalla Bona calcia in mezzo, dove Sarr con un’uscita coraggiosa tocca il pallone, che rimane lì, ma la retroguardia marchigiana riesce ad allontanare.

Secondo tempo 1-0, Filippini di misura

Doppio cambio per il Fano all’inizio della ripresa: Setola per Vitturini e Acquadro per Ndiaye. Al 2’ un inserimento di Filippini sulla destra lo porta a concludere in porta, ma la bandierina del fuorigioco era alzata. Al 10’ grande occasione per la Giana: Chiarello vince un contrasto sulla linea di fondo e serve Perna a tu per tu con Sarr, che si immola sulla conclusione del numero 10 biancazzurro, deviando in angolo. Ancora Giana in avanti al 12’, con la palla recuperata da Pinto che da fuori tenta un rasoterra che si spegne di poco sul fondo. Al 13’ punizione sulla trequarti per il Fano: Filippini calcia in area, dove Ferrante dalla sinistra conclude, ma Leoni c’è. Al 14’ cambio obbligato per la Giana: Lunetta dolorante lascia spazio a Rocco. Al 15’ ci prova Dalla Bona dal limite dell’area, con un rasoterra che si spegne sul fondo. Al 17’ Fano in vantaggio: Perico sulla trequarti perde malamente palla a tu per tu con Diallo, che serve sul secondo palo Filippini al quale, con Leoni battuto, non resta che appoggiare in rete. Al 21’ occasione Giana con Rocco, che con una cavalcata sulla fascia destra, benché tallonato da Konate, riesce a concludere con un diagonale sfiorando il secondo palo. Subito dopo cambio per la Giana: Marzeglia rileva Capano. Al 25’ doppio cambio per il Fano: Selasi per Tascone e Magli per Celli. Al 31’ si ferma Filippini per i crampi e mister Epifani lo sostituisce con Fioretti. Sostituzioni anche per mister Bertarelli, che opera un triplo cambio: Mutton per Perna, Mandelli per Pinto e Seck per Lanini. Nel quarto d’ora finale la Giana tenta l’assedio all’area avversaria, ma il Fano riesce a chiudersi bene e talvolta a ripartire, spezzando il ritmo della manovra biancazurra.

A.J. FANO-GIANA ERMINIO 1-0

A.J. Fano (4-3-2-1): Sarr, Vitturini (Setola 1’ st), Diallo, Konate, Filippini (Fioretti 31’ st), Tascone (Selasi 25’ st), Ferrante, Celli (Magli 25’ st), Ndiaye (Acquadro 1’ st), Sosa, Lulli. A disp: Voltolini, Mancini, Camilloni, Scimia, Cernaz, Morselli, Lazzari. Allenatore: Massimo Epifani

Giana Erminio (4-3-3): Leoni, Perico, Bonalumi, Montesano, Lanini (Seck 31’ st), Dalla Bona, Pinto (Mandelli 31’ st), Capano (Marzeglia 21’ st), Chiarello, Perna (Mutton 31’ st), Lunetta (Rocco 14’ st). A disp: Sanchez, Taliento, Rocchi, Pirola, Sosio, Ababio, Piccoli. Allenatore: Raul Bertarelli

Direttore di gara: Claudio Petrella di Viterbo. Assistenti: Pierluigi De Chirico di Barletta e Francesco Ciancaglini di Vasto

Marcatori: Filippini 17’ st

Recupero: 0’ pt, 4’ st

Angoli: 5-2

Ammoniti: Pinto 42’ pt, Filippini 27’ st, Sosa 36’ st, Perico 45’ st

Espulsi: nessuno

Attachment

IMG-20181014-WA0013