I risultati del settore giovanile 26-27 ottobre

I risultati del settore giovanile 26-27 ottobre

BERRETTI Novara-Giana Erminio 1-0

La squadra di mister Andrea Chiappella perde di misura lo scontro al vertice con il Novara, nonostante una partita giocata ad alti livelli e a ritmi sostenuti, dove ha saputo tenere testa con la giusta cattiveria ed attenzione ad una compagine di grande valore. Una gara che ha fatto vedere la sensibile crescita dei ragazzi dall’inizio del campionato. La capolista passa con un gol di Zunno al 33’ pt, cristallizzando il risultato sull’1-0 sino al termine della gara: un abisso dall’amichevole di inizio settembre che aveva già visto di fronte Novara e Giana, con i piemontesi che si erano imposti con il risultato di 6-1. “Usciamo sconfitti da Novara, ma credo rafforzati sotto tanti punti di vista – analizza mister Chiappella – Queste sono partite che ti fanno crescere, nelle quali la qualità, l’alta intensità e l’agonismo si sono visti da entrambe le parti per 90 minuti. Non posso rimproverare nulla ai ragazzi, anzi bisogna far loro i complimenti, pur sapendo che quanto fatto non è bastato. Abbiamo preparato una partita in una certa maniera e sono stati bravi a replicarla sotto ogni punto di vista. L’atteggiamento e l’applicazione fin qui mostrati in allenamento da parte di tutti sono esemplari, non a caso anche sabato abbiamo avuto la possibilità di cambiare quattro giocatori titolari rispetto alla partita vinta con il Monza. Continuare in questa direzione e non accontentarsi devono essere i nostri obbiettivi”.

Classifica 6ª giornata di campionato: Novara e Lecco 14, Giana Erminio, Renate e Como 10, Monza 9, Pro Patria e Pro Vercelli 6, Alessandria 4, Gozzano 1.

 

UNDER 17 Olbia-Giana Erminio 2-2

Nel recupero della 3ª giornata di campionato i ragazzi di mister Omar Barzaghi, impegnati nella più lunga trasferta del campionato, si fanno raggiungere sul pareggio nei minuti di recupero: dopo essere andati in svantaggio al 5’ pt con Moro, i biancazzurri riescono a pareggiare con GHilardi al 20’ st e a ribaltare il risultato al 25’ st grazie al gol di L. Cavaliere, ma i padroni di casa strappano il punto ancora con Moro, che va in rete al 47’ st. “Risultato giusto, anche se subire il gol del pareggio nei minuti di recupero lascia sempre l’amaro in bocca – commenta mister Barzaghi – Per quanto riguarda la prestazione, invece, è un passo indietro rispetto alle ultime partite. Certamente è stata una giornata molto impegnativa, vista la lunga trasferta, ma in queste occasioni dovremmo imparare a gestire meglio il gioco e l’andamento della partita. Purtroppo siamo stati sempre troppo precipitosi e abbiamo sbagliato diverse scelte individuali. L’aspetto positivo, invece, è che stiamo dimostrando sempre più carattere e che non molliamo mai, anche quando la partita non va nel verso giusto o come l’avevamo preparata”.

Classifica 6ª giornata di campionato: Renate 15, Novara* e Monza 13, Pro Patria e Giana Erminio 10, Lecco 8, Como e Alessandria 7, Pro Vercelli 6, Gozzano 4, Olbia* 3, Pergolettese 1. *una gara in meno

 

UNDER 16 Arzignano-Giana Erminio 4-0

Con due gol per tempo l’Arzignano trova i primi 3 punti del campionato battendo con un risultato netto i ragazzi di mister Matteo Castelnovo, che subiscono la seconda sconfitta consecutiva dopo la vittoria all’esordio in campionato. “Quando perdi con un passivo così importante non ci sono molte cose da aggiungere e non possiamo nasconderci dietro alcun tipo di alibi – commenta mister Castelnovo – Mi assumo tutte le responsabilità, ma queste due sconfitte consecutive ci devono spronare a reagire e a ritrovare nell’etica del lavoro quotidiano quanto abbiamo perso in quest’ultimo periodo. Oggi fa certamente male, ma in settimana avremo tempo e modo di confrontarci insieme ai ragazzi e condividere con loro quanto accaduto. Sono sicuro che questo gruppo avrà la forza e la determinazione di uscirne più forte, è proprio nelle difficoltà che bisogna trovare l’occasione di crescere e dimostrare a sé stessi quanto si vale per davvero”.

Classifica 3ª giornata di campionato: Monza 7, Pergolettese e Novara 6, Alessandria, Pro Patria, L.R. Vicenza e Padova 4, Arzignano e Giana Erminio 3, Sudtirol* 1, Gozzano* 0. *una gara in meno

 

UNDER 15 Olbia-Giana Erminio 1-1

Lunghissima ed impegnativa trasferta anche per i ragazzi di mister Tommaso Fajdiga, che sul campo dei pari età dell’Olbia mettono in scena una buona prestazione premiata dal gol del vantaggio firmato da Gotti al 23’ pt. Nella rirpesa, complice un leggero calo, l’equilibrio l’ha fatta da padrone e su un calcio piazzato l’Olbia ha trovato il gol del pareggio al 43’ st, quando i tre punti sembravano ormai conquistati. “Sono soddisfatto del primo tempo, dove ho visto trame di gioco molto interessanti e la capacità di tenere una pressione alta e costante – analizza mister Fajdiga – Siamo riusciti a trovare il vantaggio con un un tap-in di Gotti, ma resta il rammarico di non aver trovato il raddoppio prima dell’intervallo, nonostante le occasioni non siano mancate. Nel secondo tempo siamo leggermente calati in brillantezza e abbiamo concesso qualche spazio in più all’Olbia: ne è risultata una partita più aperta ed equilibrata, ma molto più disordinata. L’Olbia ha creato qualche pericolo nel finale, sfruttando verticalizzazioni lunghe e una buona predisposizione al gioco aereo: è proprio sugli sviluppi di una palla inattiva che ci siamo fatti sorprendere e raggiungere a pochi minuti dal termine. Resta comunque il buon primo tempo e la bella esperienza per i ragazzi: per molti di loro questa lunga trasferta in aereo è stata una “prima volta” che ricorderanno a lungo e che sicuramente arricchirà il loro bagaglio da calciatore”.

Classifica 6ª giornata di campionato: Renate 18, Pro Vercelli 16, Novara* 12, Pro Patria 8, Como, Monza e Lecco 7, Pergolettese 6, Alessandria e Giana Erminio 5, Olbia* 4, Gozzano 3. *una gara in meno

Attachment

olbia-giana