L.R. VICENZA VIRTUS-GIANA ERMINIO 0-0

L.R. VICENZA VIRTUS-GIANA ERMINIO 0-0

Prima di campionato nell’inedita cornice dello Stadio Romolo Menti, casa del neonato L.R. Vicenza Virtus, sulla carta una delle candidate alla vittoria finale, che viene però neutralizzata dalla Giana, che torna a casa con un punto pesante.

Prima tempo 0-0, all’assalto del Vicenza, risponde la Giana

Come previsto parte forte il Vicenza e dopo un minuto Laurenti, servito da Arma, si presenta alla conclusione in diagonale dalla destra, ma Leoni è pronto a respingere in angolo. Al 12’ Giacomelli dribbla sulla corsia destra e prova la conclusione, ma anche questa volta Leoni devia in corner. Al 17’ Curcio prova il tiro da fuori area, ma termina alto sopra la traversa. Al 22’ primo corner in favore della Giana: Chiarello dalla bandierina calcia in area, ma Grandi esce su tutti e blocca tra le mani. Al 27’ occasione Vicenza con Andreoni, che mette in mezzo dalla sinistra per Arma, che viene disturbato nella conclusione e la palla viene raccolta da Giacomelli, ma Leoni fa sua la sfera. La gara comincia ad accendersi e al 33’ una punizione dalla sinistra calciata da Chiarello trova la respinta della difesa e sulla palla si avventa Palma, che dal limite con un rasoterra di potenza impegna non poco Grandi, che devia in angolo. La Giana, dopo un avvio attendista, si sta facendo vedere sempre più spesso nell’area biancorossa. Al 42’ mister Colella procede al primo cambio, sostituendo lo zoppicante e già ammonito Salvi con Zonta. Al 45’ punizione centrale per la Giana: Palma calcia in area per Marzeglia, che dalla destra prova la conclusione di testa, ma Grandi c’è.

Secondo tempo 0-0, occasioni da ambo le parti

Nessun cambio al rientro dagli spogliatoi. Occasionissima Giana al 1’, con Chiarello che scende in velocità sulla fascia destra e crossa al centro per l’accorrente Marzeglia, che conclude fuori di un soffio. Angolo per il Vicenza al 3’ sul quale Leoni esce bene con i pugni ad allontanare. Al 4’ una bella ripartenza innescata da Chiarello va a pescare Rocco, che in extremis sulla linea di fondo viene bloccato sul cross da un difensore di casa. Al 5’ su angolo per il Vicenza calciato da Giacomelli, Mantovani al volo conclude sull’esterno della rete. Al 14’ triplo cambio per mister Bertarelli, che inserisce Lunetta per Rocco, Perna per Marzeglia e Iovine per Palma. Al 22’ dopo un bello scambio tra Lanini e Iovine, Pinto aggancia un pallone al limite dell’area e conclude di potenza, ma Grandi para. Al 22’ esce Laurenti ed entra Tronco per il Vicenza, mentre al 24’ per la Giana entra Piccoli al posto di Chiarello. Al 25’ su una punizione battuta da Giacomelli, Leoni con un’uscita coraggiosa svetta e blocca tra le mani. Bella azione in ripartenza di Perna al 28’, che serve Iovine per la sponda e il numero 5 biancazzurro crossa in area, dove solo l’intervento in extremis di Mantovani salva la porta. La Giana sta alzando sensibilmente il pressing e al 34’ guadagna un corner: Iovine dalla bandierina calcia in area, la difesa respinge e Seck ribatte di testa, ma la palla è alta. Triplo cambio anche per miste Colella al 35’: Giacomelli viene sostituito da Gashi, Arma da Maistrello e Curcio da Zarpelloni. Al 44’ ci prova De Falco con un rasoterra da fuori area, ma la palla si spegne sul fondo. Al 47’ occasione Giana con Iovine lanciato da Lunetta che con una conclusione in corsa sfiora la traversa. Una manciata di secondi più tardi è Tronco che si rende protagonista di una conclusione simile, che esce di poco alla destra di Leoni.

L.R. VICENZA VIRTUS-GIANA ERMINIO 0-0

L.R. Vicenza Virtus (3-5-2): Grandi, Andreoni, Pasini, Mantovani, Stavanin, Salvi (Zonta 42’ pt), De Falco, Laurenti (Tronco 22’ st), Curcio (Zarpelloni 35’ st), Giacomelli (Gashi 35’ st), Arma (Maistrello 35’ st). A disp: Albertazzi, Pizzignacco, Zonta, Bianchi, Tronco, Zarpelloni, Rover, Parolin, Bonetto, Maistrello, Gashi, Rossi. Allenatore: Giovanni Colella

Giana Erminio (3-4-1-2): Leoni, Perico, Bonalumi, Montesano, Lanini, Palma (Iovine 14’ st), Pinto, Seck, Chiarello (Piccoli 24’ st), Marzeglia (Perna 14’ st), Rocco (Lunetta 14’ st). A disp: Taliento, Sosio, Rocchi, Pirola, Mandelli, Ababio, Capano, Dalla Bona, Lunetta, Piccoli, Iovine, Mutton, Perna. Allenatore: Raul Bertarelli

Direttore di gara: Matteo Marcenaro di Genova. Assistenti: Alessio Saccenti di Modena e Davide Baldelli di Reggio Emilia.

Recupero: 1’ pt, 4’ st

Angoli: 5-4

Ammoniti: Salvi 32’ pt, Pinto 40’ pt, Giacomelli 46’ pt, Iovine 46’ st

Espulsi: nessuno

Attachment

20180916_182527_resized