RENATE-GIANA ERMINIO 0-2

RENATE-GIANA ERMINIO 0-2

Si è giocata al Città di Meda la 35ª giornata di campionato, 16ª del girone di ritorno, dove la Giana è stata ospitata dal Renate nello scontro diretto in chiave salvezza che ha sorriso ai ragazzi di Maspero, portando a casa tre punti davvero fondamentali.

Primo tempo 0-1, Rocco per il 7° centro stagionale

Senza Pinto, Perna e Jefferson fuori per squalifica, oltre all’esclusione all’ultim’ora di Piccoli per un risentimento muscolare in fase del riscaldamento pre gara, l’attacco è affidato alla coppia Rocco-Mutton, la regia del centrocampo passa a Dalla Bona, mentre la fascia di capitano è sul braccio di Montesano. La gara comincia sotto una pioggia fine ed insistente, con il campo non in perfette condizioni. Le due formazioni si affrontano sin dai primi minuti a viso aperto e all’8’ una conclusione dalla destra di Palesi, servito da Dalla Bona, chiama Cincilla alla parata in tuffo. Al 17’ primo angolo del match in favore del Renate, arrivato in seguito al cross di Guglielmotti deviato da Origlio: la mischia in area che consegue al tiro dalla bandierina viene risolta dalla difesa biancazzurra. Al 20’ punizione dalla destra per il Renate, con Vannucci che calcia in area, dove Bonalumi di testa devia in angolo e Leoni in uscita con i pugni manda nuovamente in corner; nulla di fatto, se non la ripartenza della Giana con Origlio, fermato fallosamente da Rossetti che finisce per primo sul taccuino dell’arbitro. Al 23’ si sblocca il risultato in favore della Giana: Mutton serve in profondità Rocco, che si inserisce tra due difensori avversari e con una rasoiata sul primo palo batte Cincilla, mettendo a segno la sua settima rete stagionale. Al 30’ c’è il primo angolo anche per la Giana, ma Cincilla esce con i pugni ad allontanare. Al 34’ una discesa solitaria di Rocco sulla fascia sinistra viene fermata in extremis da Teso, che devia in angolo. Al 37’ bel cross di Giudici in area, dove Rocco svetta di testa per la girata a rete, ma Cincilla non si fa sorprendere. Punizione per la Giana al 40’: dalla trequarti Dalla Bona calcia in mezzo all’area, dove Bonalumi salta più in alto di tutti per concludere a rete, ma Cincilla blocca tra le mani.

Secondo tempo 0-2, Capano al primo gol in stagione

Al rientro dagli spogliatoi mister Diana effettua una doppia sostituzione, inserendo Anghileri per Teso e Piscopo per Pavan. Al 3’ punizione centrale per il Renate dal limite dell’area: Gomez calcia alto. Al 9’ primo cambio anche per mister Maspero, con Iovine che rileva Origlio. Al 10’ gran parata di Leoni su tiro sul primo palo di Spagnoli da distanza ravvicinata. All’11’ ribaltamento di fronte, con Palesi che crossa dalla sinistra per Iovine, che di prima conclude in porta, ma Cincilla c’è. Al 13’ punizione vicino alla bandierina di destra per il Renate, con Leoni che esce ad allontanare con una mano il tiro cross di Anghileri e di nuovo è protagonista con un pugno su un’altra conclusione dalla sinistra. Al 16’ Renate in pressing con Piscopo, che aggancia un traversone dalla destra e conclude sul palo. Al 20’ altro cambio tra le fila della Giana, con Sosio che rileva Giudici, mentre per il Renate esce Rossetti per Quaini. Al 26’ una punizione calciata dalla destra da Quaini viene allontanata da Solerio, la tiene viva Piscopo, ma il suo cross viene respinto ancora dalla difesa biancazzurra. Dopo 2’ un cross di Vannucci da sinistra finisce in una mischia in area: Spagnoli cade, ma l’arbitro ben posizionato lascia proseguire. Al 34’ altro cambio in casa Giana: fuori Mutton per Capano e Montesano per Perico. Cambio azzeccato, perché al 37’ proprio Capano raddoppia in tap-in – con la sua prima rete stagionale – su respinta di Cincilla, che aveva respinto la conclusione di Rocco, il quale con una discesa devastante sulla destra era riuscito a mettere in area un tiro cross insidiosissimo. Al 38’ rosso diretto ad Anghileri per un fallo su Sosio e mister Diana dopo pochi minuti inserisce l’ex Li Gotti per Gomez. Nulla di più sino al termine della gara, se non tre punti fondamentali per la Giana.

RENATE-GIANA ERMINIO 0-2

Renate (3-5-2): Cincilla, Caverzasi (Venitucci 30’ st), Priola, Pavan (Piscopo 1’ st), Teso (1’ Anghileri st), Simonetti, Gomez (Li Gotti 42’ st), Vannucci, Spagnoli, Rossetti (Quaini 21’ st), Guglielmotti. A disp: Vinci, Pattarello, Saporetti, Rada, Caccin. Finocchio, Vassallo. Allenatore: Aimo Diana

Giana Erminio (3-4-1-2): Leoni, Origlio (Iovine 9’ st), Palesi, Rocco, Solerio, Barba, Montesano (Perico 34’ st), Bonalumi, Dalla Bona, Giudici (Sosio 20’ st), Mutton (Capano 34’ st). A disp: Taliento, Seck, Gianola, Lanini, Pirola, Mandelli. Allenatore: Riccardo Maspero

Direttore di gara: Ivan Robilotta di Sala Consilina. Assistenti: Luca Valletta di Napoli e Michele Pizzi di Termoli

Marcatori: Rocco 23’ pt, Capano 37’ st

Recupero: 1’ pt, 5’ st

Angoli: 6-2

Ammoniti: Rossetti 22’ pt, Dalla Bona 41’ pt, Bonalumi 2’ st, Piscopo 29’ st, Leoni 36’ st, Venitucci 38’ st

Espulsi: Anghileri 39’ st

Attachment

IMG-20190414-WA0019